PAUL KELLEY CON ABET LAMINATI AL LONDON DESIGN FESTIVAL (21/24 SETTEMBRE)

23 settembre 2022

“Devo ammettere che quando ho iniziato a progettare e realizzare i miei pezzi nel 2004, il gruppo Memphis non era sul mio radar, ma l’uso di laminati, colore, consistenza, forma e lavorazione sono sempre stati e saranno per sempre fondamentali in quello che faccio”. 

Paul Kelley, riconosciuto come uno dei designer più innovativi del Regno Unito, crea mobili e oggetti molto originali.  

L’ultima sua creazione è un set di cubi magnetici rivestiti in laminato Abet che presenterà in anteprima mondiale al London Design Festival (stand B48), il più importante appuntamento britannico dedicato al mondo del progetto che quest’anno festeggia 20 anni. 

La manifestazione, ricca di appuntamenti, mostre e installazioni in giro per la città, tornerà dal 21 al 24 settembre 2022. 

Paul Kelley presenterà per l’occasione i suoi cubi magnetici fatti a mano, insieme alla gamma di contenitori Tallboys e Lowboys. 

Il sistema magnetico progettato da Kelley consente ai cubi di connettersi in qualsiasi direzione e offre al fruitore la completa libertà di scegliere il proprio design e cambiarlo ogni volta che lo desidera. 

La prima collezione di cubi è nata utilizzando una selezione di laminati Abet, spaziando dalle tinte unite alle texture originali, mentre gli ultimi, esposti in occasione del London Design Festival saranno interamente rivestiti con i nuovi decori della Whimsy Collection, la collezione di decorativi pensata da Arthur Arbesser, talento creativo tra i più promettenti nel panorama internazionale della moda. Questa collezione celebra il connubio tra il mondo del progetto e quello della moda, segnando un importante capitolo nella storia di Abet Laminati. 

Kelley ha avuto così modo di utilizzare i diversi decori disegnati da Arbesser, e racconta“voglio esplorare colori e trame espressivi su forme minime per sviluppare ulteriormente le collezioni Cube”. 

I cubi magnetici – originariamente esposti alla Biennale di Venezia nel 2016 e nel 2017 – sono solo un punto di partenza: con le loro qualità ludiche danno lo spunto ideale al fruitore per costruire facilmente tavoli, sedie, espositori, pareti, librerie proprio grazie alla loro versatilità.